Regione del Veneto

Seguici su

CENTRO VACCINI TERRITORIALE INTERCOMUNALE (CVT Comunale)

Pubblicata il 26/05/2021

L’attività è iniziata Martedì 25 Maggio.
Il nostro Comune ha collaborato alla realizzazione del Centro Vaccini Intercomunale, gli spazi individuati sono stati messi a disposizione dell’amministrazione di Sant’Ambrogio di Valp. presso uno dei padiglioni fieristici presenti sul territorio. La sede dell’attività sarà quindi in via Roma a Sant’Ambrogio (saranno disposti appositi cartelli segnalatori lungo il percorso dalla SP 4).
Si tratta di un HUB Comunale, differente dai centri di vaccinazione organizzati da AULSS.
La logistica, organizzazione e attrezzature necessarie sono messe a disposizione dai Comuni aderenti, l’attività medica viene erogata dai medici di Medicina Generale aderenti.
Al CVT hanno aderito 48 medici appartenenti alle AFT di Bussolengo, Negrar, Sant’Ambrogio e San Pietro in Cariano,. La parte di assistenza all’attività è erogata da cittadini volontari con competenze adeguate, Infermieri volontari, Alpini, Protezione Civile, Volontari di Croce Rossa e Croce Verde, Carabinieri in Congedo, Giubbe Verdi e altre associazioni.
Un progetto portato a termine i 3 settimane grazie alla buona collaborazione di tutti.
L’attività di convocazione degli utenti sarà eseguita dai Medici che daranno priorità agli utenti in base ad una loro valutazione medica, rispettando comunque le indicazioni di età minima, ad oggi superiore a 40 anni.
I comuni aderenti sono: Brentino Belluno, Sant’Ambrogio di Valpolicella, San Pietro in Cariano, Pescantina, Pastrengo, Marano di Valpolicella, Negrar di Valpolicella, Fumane, Dolcè, Bussolengo.
Ricordiamo di non recarsi al centro di vaccinazione senza un appuntamento con il proprio Medico di Base.


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto