Il decreto legislativo 14 marzo 2011 n. 23 ha dato facoltà ai Comuni di istituire l'Imposta di soggiorno il cui gettito è destinato a finanziare interventi in materia di turismo, interventi di manutenzione, fruizione e recupero dei beni culturali ed ambientali locali, nonché dei relativi servizi pubblici locali.
Il Comune di San Pietro in Cariano, con delibera del C.C. n. 44 del 27 Novembre 2017, ha introdotto l'Imposta di soggiorno con decorrenza 01 Gennaio 2018.  Con questa deliberazione è stato inoltre approvato il relativo regolamento di disciplina.

 
Deliberazione CC n. 44 del 27/11/2017

Successivamente con Deliberazione Consiliare n. 48 del 28/11/2018, n.53 del 06/11/2020 e n.55 del 21/12/2022 è stato modificato e aggiornato il Regolamento comunale.
 
Deliberazione CC n. 48 del 28/11/2018
Deliberazione CC n. 53 del 06/11/2020
Deliberazione CC n. 55 del 21/12/2022


L'imposta deve essere applicata su tutti i pernottamenti di non residenti in strutture ricettive, alberghiere od extralberghiere, collocate sul territorio del Comune di San Pietro in Cariano, ed è calcolata per ciascun pernottamento applicando alla tariffa base eventuali riduzioni.
 

TARIFFE (a persona per ogni pernottamento):

Le tariffe sono state modulate con le seguenti Deliberazioni di Giunta Comunale:

 
Deliberazione GC n. 179 del 14/11/2018
Deliberazione GC n. 186 del 21/11/2018
Deliberazione GC n. 112 del 04/11/2020
Deliberazione GC n. 97  del 10/11/2021
Deliberazione GC n. 105 del 07/12/2022


Documento scaricabile:
TARIFFE IN VIGORE DAL 01/01/2023

 

L'imposta prevede alcuni obblighi per il gestore della struttura ricettiva, quali la riscossione dal turista dell'imposta e il successivo riversamento nelle casse comunali.

Il gestore della struttura ricettiva ha anche l'obbligo di dichiarare i pernottamenti imponibili ai fini dell'Imposta con cadenza trimestrale, utilizzando le modalità previste nel Regolamento di disciplina..

Ricevuta di pagamento
Modulo A
Modulo B

 
torna all'inizio del contenuto